Terapie & Ricerca

Quando c’è un dubbio sentiamo la voce della comunità scientifica. Quello delle scelte terapeutiche è il tema più delicato e controverso in cui le famiglie spesso si trovano a dovere fare scelte senza altri elementi di valutazione oltre quello che hanno trovato cercando in rete. In questo campo ci appoggeremo ai pareri e alla mediazione delle persone che la comunità scientifica ritiene più qualificate a parlare di terapie. Lo stesso metodo lo applicheremo a tutto quanto ogni giorno troveremo riguardo alla ricerca sull’autismo sia nella stampa nazionale, quanto in quella specializzata di altri paesi.

News

Johann Jacob Guggenbühl: la cura al cretinismo ad alta quota

  • 4 giugno 2021
  • Redazione
Alcune volte mi stupisco come dei nomi rimbalzino davanti ai miei occhi mentre sto studiando altro. Leggevo su Pestalozzi, famoso pedagogista svizzero, quando mi è comparso il nome di Guggenbühl, legato ad una esperienza, nuova per l’epoca, di una struttura sull’Abendberg, montagna della Svizzera, per bambini affetti da cretinismo. Comprendo...
Terapie & Ricerca

COME POTREBBE ACCADERE CHE UN AUTISTICO SI SOFFOCHI CON IL CIBO

  • 28 maggio 2021
  • Redazione
Il 21 maggio scorso abbiamo pubblicato la notizia della morte di un ragazzo autistico soffocato da un pezzetto di formaggio. UN PEZZETTO DI FORMAGGIO BASTA A UCCIDERE UN GIGANTE BUONO DAL CERVELLO RIBELLE Ci ha scritto la dottoressa Daniela Marini Cerati proponendoci un interessante approfondimento che contestualizza quell'episodio in una...
News

La Transizione nell’autismo: i risultati del training TrASDition

  • 9 maggio 2021
  • Redazione
L’età della transizione verso il mondo degli adulti rappresenta per i ragazzi con autismo e per le loro famiglie un momento particolarmente delicato e pieno di sfide. La fase della transizione, in particolare, è critica per le famiglie con ragazzi non autosufficienti in cui la famiglia rappresenta l’unico baluardo di...
Terapie & Ricerca

E. O. Lewis e la "memoria difettosa"

  • 9 maggio 2021
  • Gianluca Nicoletti
Mentre è generalmente ammesso che le indagini quantitative dell’intelligenza dei bambini hanno fatto molto per garantire standard migliori e più uniformi nella certificazione del difetto mentale, allo stesso tempo è bene evitare l’estremo di essere tiranneggiati dai punti decimali quando si tratta con la mentalità dei bambini. È un passaggio...
Terapie & Ricerca

Felix Platter un pioniere dello studio sulla disabilità mentale

  • 14 aprile 2021
  • Redazione
Il nome di Felix Platter (1539-1614) compare in molti lavori di storia della medicina. È stato il primo a descrivere il meningioma, ma non ha avuto la giusta attenzione riguardo l’enorme e pionieristico contributo sull’handicap mentale. Platter veniva da una famiglia di medici. Il suo De corporis humani structura et...
News

Siblings e fratelli con disturbo dello spettro autistico: analisi di uno studio

  • 8 aprile 2021
  • Redazione
Col termine “siblings” vengono definiti i fratelli e le sorelle dei bambini con disabilità e, attualmente, gli studi sulla relazione fraterna in presenza di un bambino nella condizione dello Spettro Autistico stanno diventando sempre più numerosi. I risultati oggi disponibili su tale tematica mostrano una notevole variabilità, tale per cui...
Terapie & Ricerca

Joey il bambino meccanico

  • 11 marzo 2021
  • Redazione
Joey, quando iniziammo il lavoro con lui, era un bambino meccanico. Così scrisse Bruno Bettelheim nel 1959 descrivendo un bambino di nove anni con uno sguardo vuoto che, come dichiarò lui stesso, si era trasformato in una macchina perché non sopportava di essere un umano. A Joey è dedicato un...
Terapie & Ricerca

Alfred Frank Tredgold: lo "scienziato" del degrado morale che genera i deboli di mente

  • 16 febbraio 2021
  • Redazione
Alfred Frank Tredgold è una figura interessante e controversa nell’ambito della disabilità mentale. (Di lui in rete non ci sono foto...) Nacque il 5 novembre 1870 a Derby, figlio di un caposquadra edile e di una casalinga. Studiò alla Durham University e al London Hospital, dove viene ricordato come uno...