Scuola & Tempo

La battaglia per una vera e inclusione che inizia dalla diagnosi e dura per tutta la vita anche dopo di noi. Qui tutto quello che riguarda il tempo dei nostri figli autistici: il tempo della scuola, con i relativi problemi del sostegno, dei diritti, delle normative che ci tutelano, ma anche il resto del tempo di cui dobbiamo comunque occuparci. Lo sport, le attività ludico ricreative, le vacanze, i laboratori. Ogni possibile idea anche originale e apparentemente strampalata che ci fornisca spunti per uscire dalla condanna della routine, dell’ isolamento, dell’ emarginazione. Infine il tempo su cui non potremo fare nulla se non anticipandolo: il dopo di noi.

News

Tommy alla sua prima mostra "vera" con gli artisti nel barcone sul Tevere

  • 6 luglio 2020
  • Gianluca Nicoletti
 Tommy parteciperà per la prima volta a una "vera" mostra con artisti "veri". Ha lavorato tanto in questi ultimi mesi e la sua dimensione di Cervello Ribelle sta focalizzandosi sempre di più nella direzione di un canale espressivo che passa attraverso la pittura. L'occasione gli è stata data da Luigi...
News

Anche i ragazzi autistici contribuiranno all' Infiorata di Genzano

  • 13 giugno 2020
  • Redazione
Presentammo qui qualche mese fa un esempio coraggioso e seriamente strutturato di attività inclusiva in cui erano impegnati ragazzi autistici adulti. Nasceva nei Castelli  Romani grazie a Giovanni Campaniello, un imprenditore con l'esperienza di un autistico in famiglia che si sta alacremente impegnando a realizzare un modello inclusivo finalizzato a...
Atelier Cervelli Ribelli

Pensieri dal fortino dei serenamente distanziati

  • 1 giugno 2020
  • Gianluca Nicoletti
E' vero. In questi ultimi mesi di segregazione globale mi sono sottratto dall'alimentare questo spazio. Eppure tempo ne ho avuto, tuttora ne ho in abbondanza dal momento che sono in felice sindrome della capanna; vale a dire sono tra le persone che alla fine si sono accorte che chiusi in...
News

Amica non sempre hai una guardia del corpo. Diventa un bersaglio difficile!

  • 13 maggio 2020
  • Redazione
Non è detto che una donna por sentirsi sicura debba, o voglia,  sempre girare con un guardia spalle della stazza di Tommy. Ci si può trovare in situazioni a rischio che devono necessariamente essere gestite con le sole proprie forze. Questo concetto può essere riassunto in una semplice formula "Diventa...
Atelier Cervelli Ribelli

Il 16 aprile alle 14 segui on line l'asta dei "Cervelli Ribelli"

  • 15 aprile 2020
  • Redazione
Siamo arrivati al giorno dell'asta "Out of the ordinary". Avverrà domani dalle ore 14.00, naturalmente on line. E' certo che considerata l'emergenza Covid19 possiamo sicuramente dirci soddisfatti di essere arrivati comunque e nella miglior maniera possibile, date le circostanze, al culmine di un'operazione che ha impegnato tante persone per vari...
Il film di noi autistici

Due film, sei podcast, una diretta radio...Nessuno dica che ci siamo scordati che oggi è il 2 aprile

  • 2 aprile 2020
  • Gianluca Nicoletti
Oggi come ogni anno nel mondo ci si ricorda che una persona su cento in media nasce con un cervello collocabile in un punto della variegata galassia degli autismi. E’ certo che è la prima volta negli ultimi 13 anni che l’umanità intera è forzatamente costretta a provare l’esperienza di...
Atelier Cervelli Ribelli

"IN VIAGGIO CON TOMMY" tutte le puntate del podcast

  • 24 marzo 2020
  • Gianluca Nicoletti
Abbiamo concluso l'opera del nostro secondo film. "Tommy e l'asta dei Cervelli Ribelli", che sarà trasmesso da SkyArte il 2 aprile. Presto sapremo dirvi i particolari con esattezza, come sarà facile immaginare non è stato proprio facile finire le riprese, montare, post-produrre proprio nei giorni in cui stava esplodendo in...
Scuola & Tempo

Quando per terrorizzare i bimbi vivaci uno psichiatra usava "Pierino Porcospino"

  • 24 marzo 2020
  • Redazione
Heinrich Hoffmann nacque nel 1819 a Francoforte sul Meno, figlio di un architetto e ispettore edile; la madre morì quando era ancora bambino. Suo padre si risposò con la sorella della sua defunta moglie. Hoffmann non ebbe un'infanzia particolarmente felice, con un padre molto severo. Nel 1829 iniziò a studiare...