Scuola & Tempo

La battaglia per una vera e inclusione che inizia dalla diagnosi e dura per tutta la vita anche dopo di noi. Qui tutto quello che riguarda il tempo dei nostri figli autistici: il tempo della scuola, con i relativi problemi del sostegno, dei diritti, delle normative che ci tutelano, ma anche il resto del tempo di cui dobbiamo comunque occuparci. Lo sport, le attività ludico ricreative, le vacanze, i laboratori. Ogni possibile idea anche originale e apparentemente strampalata che ci fornisca spunti per uscire dalla condanna della routine, dell' isolamento, dell' emarginazione. Infine il tempo su cui non potremo fare nulla se non anticipandolo: il dopo di noi.

Ci vuole un parco (soprattutto) per gli autistici. Lo dice uno studio israeliano

Il gioco e l’avventura non “guariscono”, ma certamente fanno bene alla “salute”. Soprattutto a quella dei #teppautistici. Non parliamo del gioco strutturato, didattico o terapeutico, ma proprio del gioco vero, quello libero, all’aria aperta, nei parchi predisposti per incoraggiarlo e favorirlo. Lo fa sapere l’Università di Tel Aviv, da cui è uscito da poco un

[ Read More ]

Autobiografie Fotografiche dai musei alla street art: scatti autistici d’autore

Era nata come una sfida, un tentativo di inclusione in una classe di liceo artistico di un alunno (più due) autistico ruspante. Mi riferisco al laboratorio “#Autobiografie-Fotografiche” diventato ormai una fabbrica di immagini, emozioni, memorie visive e vagabonde, macina di chilometri sui marciapiede dei luoghi nascosti dell’arte e della cultura metropolitana, che nel frattempo sono

[ Read More ]

Betty De Martis risponde all’Anief: sono anni che la scuola penalizza i nostri figli autistici

 Benedetta De Martis, Presidente Nazionale dell’ ANGSA ci ha inviato la sua risposta all’Anief, dopo il nostro articolo “Ai genitori il potere di far restare il prof di sostegno. Sindacati in rivolta”  Ricordiamo che la riforma del sostegno, derivante dalle deleghe alla Legge 107/15, approvate il 7 aprile dal Governo, ha introdotto una norma “rivoluzionaria”

[ Read More ]

Pizza, autismo e fantasia: è partita la raccolta fondi per il progetto PizzAut

Teppautistici pizzaioli? Perché no. L’idea del progetto chiamato PizzAut è venuta a un gruppo di famiglie brianzole accomunate dall’essere genitori di bimbi autistici. Vogliono costruire una “grande opportunità”, creare cioè un valore aggiunto per tutte le persone con autismo (e non solo). L’idea è un laboratorio di inclusione sociale attraverso la realizzazione di un locale

[ Read More ]