Atelier Cervelli Ribelli, In Evidenza

Una maglietta per sentirsi leggeri

Tommy vede un mondo sorridente. Case e alberi sembrano giganti che saltellano sui continenti come se giocassero a campana. Non si vedono le persone perché lui le immagina piccolissime, le guarda arrampicato sui rami più alti di quegli alberi. Non tutti riescono a vedere tutto quello che vede un cervello ribelle come Tommy. Lui disegna e dipinge per farci capire che il mondo può essere visto in tante maniere e tutte hanno diritto di esprimersi.

I disegni di Tommy continuano a far circolare i suoi pensieri ballerini che saltano su sedie e tavolini. Non è banale che un ragazzo che oggi per la società dei savi dovrebbe stare chiuso al sicuro, per sè e per tutti, riesca invece a far sentire sua voce anche se non parla. Oggi quel mondo strampalato, allegro e per nulla appesantito da chi lo abita occhieggia da magliette che  attaccano la spensieratezza sulla pelle di chi le indossa, borsette e borsoni che fanno diventare leggero ogni fardello.


 

.

Anche il mondo sorridente di Tommy è entrato in una linea di prodotti Essent’ial

L’idea del mondo sorridente, come quella della “Tavolata degli animali ribelli”, nasce dall’incontro di noi Cervelli Ribelli con l’’immaginazione e l’intraprendenza di Albano Ghizzoni, fondatore di Essenti’al  azienda con la vocazione di creare  prodotti studiati con cura e attenzione alla sostenibilità, alla forma pura della bellezza e alla funzionalità.

Da tipolitografia a laboratorio sostenibile: così a Carpi nasce Essent’ial  dove Albano, esercitando la nobile arte della stampa con A.G.C., decide di sperimentare le potenzialità della fibra di cellulosa e dei suoi scarti di lavorazione per un progetto di design quotidiano e sostenibile.

Da questa intuizione, la scoperta del fascino e della resistenza di materiali ecosostenibili come Pannetto e Canvas, ottenuti dal riciclo di bottiglie in plastica PET, lana e cotone rigenerati, materiali vegani (plastic free e animal free), materiali ottenuti dallo scarto della lavorazione delle mele e dalle foglie di ananas: materie prime riciclate e riciclabili.

CLICCA QUI PER ACQUISTARE ON LINE 

 

Informazioni sull'autore

Articoli Correlati

Commenti Facebook