In Evidenza

Con le “terapie disinfettanti per il Covid” di Trump torna a galla il nefasto “sanificatore” per l’autismo a base di candeggina

E’ oggetto di dibattito recentissimo l’esplosione social che sosteneva la tesi per cui ci sarebbe stata una  dichiarazione del Presidente degli Stati Uniti Donald Trump sul iniezioni disinfettanti tra possibili rimedi al Coronavirus. Naturalmente i supporter di Trump hanno subito rettificato il vero senso della frase, secondo loro   solo una malevola interpretazione di una ben diversa intenzione del Presidente, nella famosa conferenza stampa Donald Trump avrebbe solo citato il disinfettante come elemento da studiare per una cura contro il Coronavirus. Non ha invitato le persone a curarsi da sole iniettandosi il disinfettante, ma domandava agli esperti se poteva essere un’idea da valutare e verificare.

Quello che è interessante però arriva solo quando il Guardian racconta cosa ci sia alla base della citazione di una cura con disinfettante, segnalando che Trump ha ricevuto questa settimana una lettera di Mark Grenon, noto come l’arcivescovo della chiesa Genesis II, che da anni promuove il biossido di cloro “come meraviglioso disinfettante in grado distruggere il 99% degli agenti patogeni nel corpo” e dunque, si legge nella missiva all’inquilino della Casa Bianca, “può liberare il corpo dal Covid-19”.

Ci interessa veramente poco la polemica su Trump ma vorremmo invece ricordare di quando  siamo già occupati da cinque anni fa più volte in questo sito del metodo MMS , pubblicizzato come panacea universale e indicato naturalmente anche dai  fantacazzari più gettonati per “cure alternative” per l’autismo. Naturalmente negli Stati Uniti esiste una corrente di pensiero seguita da molti genitori di autistici che pensa di risolvere il problema dei figli, con esiti disastrosi, somministrando loro clisteri di candeggina. Uno dei maggiori rappresentanti della “Chiesa” che vende la panacea M.M.S è proprio quel Mark Grenon che sostiene di aver “ispirato” Trump, ma è un tipo che sostiene pure che Bill Gates ci ha messo a tutti un microchip in testa, che l’autismo è una strategia indotta per dominare il mondo e che il 5G è alla base del Covid19.

La così detta “Chiesa Genesis II ha adepti anche in Italia, tanto che a luglio 209 il Ministero della Salute ha ricordato in una nota gli effetti nefasti della Soluzione Minerale Miracolosa” (M.M.S.) . Già l’Oms ha messo in guardia i consumatori sugli effetti negativi cheprovoca. Il prodotto, venduto in tutto il mondo è reclamizzato per la cura di numerose malattie, fra cui HIV, tubercolosi, malaria, epatite, cancro e naturalmente spacciato pure come “cura per l’autismo”. Secondo le autorità “Provoca vomito e diarrea persistenti, che possono portare talvolta a disidratazione, dolori addominali e bruciore alla gola. In rari casi sono stati riscontrati effetti più gravi”.



Qui quello che sintetizza oggi  l’agenzia Ansa sul presunto ispiratore delle terapie anticovid enunciate presidente Trump:

“Si fa chiamare l’Arcivescovo della Chiesa Genesis II, detta ‘della Salute e della Guarigione’, il cui santissimo sacramento e’ un composto di biossido di cloro che viene spacciato come cura miracolosa contro ogni male. Bastano da tre a sei gocce al giorno mischiate nell’acqua per sconfiggere il cancro, la malaria, l’Aids, e persino l’autismo. Sarebbe proprio lui ad aver ispirato l’idea shock di Donald Trump, quella di sperimentare le iniezioni di disinfettante sui pazienti positivi al Covid-19 per “ripulire i polmoni” dal virus. Mark Grenon, 60 anni, vive in Florida. Per molti e’ un predicatore ed un leader spirituale, per altri un semplice millantatore ed impostore che agisce al di fuori della legalita’, vendendo il suo prodotto col marchio MMS (‘miracle mineral solution’) ingannando e alimentando false speranze in migliaia di persone malate. E’ stato lui stesso a raccontare sulla sua pagina Facebook di aver scritto pochi giorni prima l’uscita di Trump una lettera indirizzata alla Casa Bianca, sponsorizzando col tycoon il rimedio della varechina.



“Caro signor presidente – avrebbe scritto secondo quanto riporta il Guardian, il primo media ad accendere un faro su Grenon – legga questa missiva ed intervenga”. Si’, intervenga, perche’ nel frattempo la Fda (Food and Drugs Administation) aveva ottenuto un’ingiunzione per bloccare la vendita del ‘composto miracoloso’, una grave minaccia per gli affari del presunto santone guaritore.  Intanto sulla stessa pagina Facebook Bill Gates, al lavoro per accelerare la ricerca sul vaccino anti Covid-19, viene definito come l’Anticristo, un post che riceve il plauso di centinaia di follower che gravitano in quel mondo nebuloso che va dai cospirazionisti ai ciarlatani della ‘junk science’, la scienza spazzatura. Un mondo che piu’ di una volta ha attirato l’attenzione del tycoon, sempre piu’ in rotta di collisione con medici e scienziati, e con gli stessi esperti ingaggiati dalla Casa Bianca per sconfiggere la pandemia.”


I nostri articoli sull’ MMS ovvero la candeggina miracolosa!


LA MIRACOLOSA CURA PER AUTRISTICI A BASE DI CANDEGGINA

CHI SONO I GENITORI CHE “CURANO” I FIGLI AUTISTICI CON CLISTERI DI CANDEGGINA?

IL MINISTERO DELLA SALUTE METTE IN GUARDIA SUL MIRACOLOSO RIMEDIO PER AUTISTICI A BASE DI CANDEGGINA

Informazioni sull'autore

Articoli Correlati

Commenti Facebook