News, Scuola & Tempo

ANCHE TOMMY E IO AL RULLI FRULLI DAYS…

Ci saremo anche Tommy e io dal 31  maggio al 1 giugno a Finale Emilia per il Rulli Frulli Days. Porteremo il nostro film “Tommy e gli altri” parleremo, suoneremo i tamburi. Insomma saremo frullati anche noi.  Voglio raccontare come li ho conosciuti, anzi lo racconto con la gallery qui sotto, che alla fine è la storia di un tamburo che da Como arriva a Roma passando per Reggio Emilia.

GUARDA IL NOSTRO PROMO


 

E’ uno dei loro tamburi, costruito come tutti gli strumenti della band Rulli Frulli, con materiali di recupero. Il mio è ricavato da un pezzo di tubo di plastica di una condotta o roba simile. Me lo hanno regalato sul palco del Tedx-Lake Como in cui ho fatto un intervento  e dove hanno parlato anche loro  rappresentati dal fondatore Federico Alberghini.

In quell’occasione Federico ha insistito per regalarmi un tamburo da portare a Tommy, in cambio la promessa che saremmo venuti a suonarlo con loro. Eccoci che fedeli all’impegno e con immensa gioia riprenderemo a ritroso quel viaggio in treno e ci saremo, assieme agli altri. Quello che accadrà in quei giorni è stato raccontato dal Corriere della Sera Buone Notizie…

      A Finale Emilia la prima Woodstock dell’inclusione

Tommy e io non siamo musicisti, anzi lui forse un po’ potrebbe anche esserlo, studia le percussioni, ma non so con quali risultati sinceramente…Io sono geneticamente negato al ritmo, all’armonia e a tutto quello che fa parte dell’ascolto e produzione di musica. E’ una dimensione che mi manca totalmente come fossi  un daltonico di fronte a un arcobaleno, ma pazienza ci sarà lo stesso, magari farò finta, ma ci sarò. A seguire la breve storia per immagini di quel tamburo che mi sono portato in treno un anno fa e che ancora tengo gelosamente nel mio studio, anche se silenzioso mi riempie la penombra di vibrazioni sonore che solo Tommy riesce ad ascoltare.


IL VIAGGIO DEL TAMBURO DEI RULLI FRULLI FINO A TOMMY


Interscambio

RULLI FRULLI DAYS

31 maggio 01 giugno 2019

presso:

Istituto Tecnico Statale I. Calvi e Liceo Scientifico Statale M. Morandi

via Digione 20, 41034 Finale Emilia

Festival Realizzato col sostegno di Fondazione Alta Mane Italia

trovi tutte le informazioni su Rulli Frulli Days.

Link all’evento facebook QUI

SCARICA LA LOCANDINA DA QUI


INTERSCAMBIO – RULLI FRULLI DAYS

L’idea

In Italia sono numerosi i progetti musicali che fanno della diversità un valore e danno spazio alla creatività dei partecipanti. Dall’esperienza della Banda Rulli Frulli e dall’incontro di progetti musicali di inclusione sociale, sostenuti dalla Fondazione Alta Mane Italia, è nata l’idea di far dialogare queste realtà per conoscersi e condividere storie fatte di racconti e di musica.

Banda Rulli Frulli

Rulli Frulli è un percorso di crescita nei confronti dell’altro nel rispetto delle diverse capacità, nato presso la Fondazione C. & G. Andreoli da un’idea di Federico Alberghini. Il progetto parte nel 2010 come banda di percussioni autocostruite utilizzando materiali di recupero e inizia a coinvolgere ragazzi e ragazze dai 12 ai 30 anni, abili e diversamente abili. Col tempo la Banda Rulli Frulli diventa una realtà capace di superare le differenze facendo musica d’insieme. Suonando e costruendo insieme i propri strumenti è possibile esaltare l’unicità di ciascuno e andare oltre qualsiasi distinzione.

PROTAGONISTI (in ordine alfabetico)

AllegroModerato – InBand

AllegroModerato InBand è un progetto di AllegroModerato, centro di formazione musicale e artistica per la disabilità (www.orchestraallegromoderato.it). La band ha deciso di essere “InBand” perchè “IN” è Integrazione, Invenzione, Inclusione, Interplay… così dal rock alla musica classica, dal jazz alle colonne sonore, il gruppo arrangia i brani attraverso la cifra dell’improvvisazione collettiva, dell’accostamento giocoso e irriverente,del patchwork senza barriere di generi e stili.

Banda del Quartiere di Baranzate – Rulli Frulli

La Banda del quartiere di Baranzate è un progetto musicale che mira alla socializzazione e all’integrazione fra bambini di diverse età e nazionalità. Fare musica d’insieme e costruire i propri strumenti a percussione riutilizzando materiale di scarto sono le linee guida di questa marching band composta da 20 musicisti, tra ragazze e ragazzi, uniti dalla musica e dalla voglia di stare insieme. Il progetto usa il metodo didattico Rulli Frulli ed è promosso da Don Paolo Steffano e Associazione La Rotonda di Baranzate.

CivicoZero – Le percussioni di Civico

CivicoZero è un centro a bassa soglia situato nella città di Roma, volto a fornire supporto, orientamento e protezione a minori e neo-maggiorenni stranieri in situazioni di marginalità sociale, garantendo il miglioramento delle condizioni di vita e il rispetto dei loro diritti. Il gruppo musicale “le percussioni di Civico” rappresenta uno spazio di contaminazione e integrazione. Attorno alle percussioni si generano incontri tra culture, scambi tra diversità e confronti tra persone. www.civicozero.eu

CO2 Crisis Opportunity Onlus

Dalle crisi nascono opportunità: CO2 Crisis Opportunity nasce con l’intento di rendere protagonista il mondo non-profit sotterraneo. Da più di 10 anni si occupa di dare voce a ragazzi che vivono esperienze di emarginazione attraverso laboratori di formazioni multimediali. Dal 2013 è presente presso l’Istituto Penitenziario Minorile di Airola (BN) con laboratori artistici, tra questi è attivo il laboratorio di scrittura musicale condotto dal rapper Lucariello. www.theco2.org

Gianluca Nicoletti

Giornalista e scrittore. Pubblica libri per Mondadori, scrive su La Stampa e parla dai microfoni di Radio24. Si è conquistato un ruolo chiave in Italia nel quotidiano impegno di diffondere cultura sull’autismo e la neurodiversità. Ha scritto libri sulla sua esperienza di padre del figlio autistico Tommy e ha realizzato il progetto didattico “Cervelli ribelli” portando nelle scuole il suo docu-film “Tommy e gli altri”.

MARINAI  – Rulli Frulli

MARINAI è un laboratorio di espressione artistica e di socializzazione destinato alla promozione dell’interazione tra ragazzi migranti e coetanei italiani. Il progetto offre ai ragazzi l’occasione di “sperimentarsi” attraverso strumenti percussivi ri-generati, i quali permettono un approccio spontaneo alla musica che non intimorisce i musicisti principianti ma che al contrario ne stimoli il gioco, la creatività e il desiderio di interagire con gli altri. Marinai è un progetto dei servizi SPRAR/SIPROIMI per minori stranieri non accompagnati e per adulti del Comune di Reggio Emilia gestiti dalla coop. Dimora d’Abramo realizzato assieme a Banda Rulli Frulli.

MaTeMù/Cies – MaTeMusik Band

Matemù è il centro giovani e scuola d’arte del municipio Roma I creato e gestito dal CIES onlus dal 2010. È un posto dove tutte le differenze sono viste come valori e stimoli per esplorare nuove possibilità. È un laboratorio di idee e iniziative dove godere di spazi liberi per stare insieme e dar vita ad attività espressive, ludiche, di supporto scolastico e di aiuto nei momenti di difficoltà. MaTeMusik band è un gruppo musicale composto da ragazze e ragazzi provenienti da tantissime parti del mondo. www.cies.it/matemu

Rulli FrulliNI

Rulli FrulliNI è un progetto rivolto a tutti i bambini dai 6 ai 12 anni di età, residenti nell’area nord della provincia di Modena. L’esigenza dei coordinatori della Banda Rulli Frulli era quella di dare la possibilità anche ai più piccoli di avvicinarsi gradualmente al metodo Rulli Frulli. Di sperimentare la socializzazione, di essere accoglienti verso la diversa-abilità e avvertire il senso di appartenza ad un gruppo che esalta le capacità di ognuno e promuove il rispetto reciproco.

 


 

Informazioni sull'autore

Articoli Correlati

Commenti Facebook