Scuola & Tempo

Elio all’Asinara incappa nei nostri liberi Cervelli Ribelli

Elio se ne andava tranquillo a fare un bel concerto all’ Asinara, ma ecco che incappa nel drappello dei nostri cervelli ribelli, che in in quell’isola avevano fatto bivacco per il loro manipolo. Avevamo scritto ieri del loro soggiorno beato, ma ci sembrava uno scherzo quando ci è arrivata stasera la foto di Elio che fa le facce assieme a Tommy.

Una fortunata coincidenza li ha riuniti assieme per un po’, Elio si trovava in quel posto per un concerto assieme ai Tenores di Neoneli, in ambito al progetto “NeonElio” aveva in scaletta brani del canto a tenores e i successi, ampiamente rivisitati, degli Elio e le storie tese.

La tappa all’Asinara rappresenta il coronamento di un progetto dove la sensibilità ambientale è uno dei temi principali». Elio ha indossato  l’abito sardo, cantato  a tenore, suonato e ballato. Inoltre, ha eseguito per la prima volta dal vivo la “canzone circolare”, soprannominata “compostabile”, a favore del riciclo e di un’economia circolare in difesa del pianeta.

 

Quale maggiore piacere per i nostri ragazzi essere stati i “padrini” ,anche se involontari e per puro caso, del debutto di una nuova idea artistica del celebre padre di uno di loro.

 

 

Condividi questo articolo

Informazioni sull'autore

Articoli Correlati

Commenti Facebook