News, Scuola & Tempo

Sindaca Raggi cosa ci risponde sul Casale delle Arti per noi autistici?

Questa mattina devo dire che ero davvero scoraggiato, la vedevo veramente nera sul Progetto Casale delle arti. Chi legge non pensi che su un tema così delicato e così intimamente legato alle nostre budella uno possa avere voglia di facezie. Sono anni che assieme a un gruppo di genitori con i miei stessi problemi su questo ci arrovelliamo. Mi si creda avevamo tutte le ragioni per pensare che il nostro sogno potesse impantanarsi nelle pastoie della burocrazia, nelle more pre elettorali, nella generale indifferenza verso chi non ha parola e non ha possibilità di rivendicare il suo diritto di cittadinanza. Per questo ho scritto una lettera aperta a tutte le importanti persone che ci avevano assicurato che oramai era cosa fatta. 

HO L’ATROCE CERTEZZA CHE PER I NOSTRI RAGAZZI AUTISTICI NON CI PIU’ SIA NULLA DA FARE

Poi nel corso della giornata mi sono dovuto ricredere. La mia lettera aperta è stata ripresa e rilanciata dalle maggiori agenzie di stampa e molte  testate on line. A fine giornata poi quelli che erano i nostri partner istituzionali nel progetto si sono fatti sentire (quasi) tutti e ci hanno rassicurato che loro ci sono e non ci lasciano per strada. Quale è allora il problema? Perchè ancora non è stato firmato un atto che autorizzi a iniziare a lavorare? Non chiediamo mica soldi…Solo di poter sperimentare il nostro modello in un bene pubblico che da molto tempo è inutilizzato. 

Manca solo la risposta della Sindaca Virginia Raggi, manca solo lei. Oggi avrà avuto molte cose più importanti di cui occuparsi e questo possiamo capirlo. Domani però qualcosa ci dirà sicuramente…Lasciamo apposta lo spazio in bianco dove potrà anche lei, come ha fatto il Presidente Zingaretti e la Ministra Fedeli, confermarci il suo impegno a stare con noi. Non vediamo l’ora di coinvolgerla nel più bello e folle progetto che a Roma sia mai stato fatto per dare una vita dignitosa e allegra a suoi cittadini  “cervelli ribelli” che, altrimenti, lei non vedrebbe nemmeno passare per strada. Perché se ne starebbero rinchiusi da qualche parte a guardare il muro. Lei non vuole questo vero Sindaca? Ci dirà qualcosa? Noi aspettiamo solo lei per cominciare.


VIRGINIA RAGGI SINDACA DI ROMA:

 

 

 


Valeria Fedeli

AUTISMO: MIUR: “NESSUN PASSO INDIETRO SUL CASALE DELLE ARTI”

 “Il Casale delle Arti non è solo ‘un bel sogno’. È un progetto realizzabile e concreto, rispetto al quale il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha offerto con convinzione la propria partnership sin dalla fase di progettazione. La proposta, che è già da tempo all’analisi del Comune di Roma, è frutto di una lunga collaborazione tra gli uffici del MIUR e l’Associazione che ha ideato e promosso il progetto”. Lo afferma il ministero in una nota.
“Ciò che interessa al Ministero, così come all’Associazione promotrice dell’iniziativa – continua il comunicato -, è in primo luogo sperimentare un modello di inclusione che tenga in considerazione la complessità del fenomeno dell’autismo e che possa diventare un prototipo per realizzare in altri Comuni centri polifunzionali per l’autismo. Strutture in grado di offrire in primo luogo un’opportunità di vita e di crescita per le ragazze e i ragazzi affetti da autismo, ma anche un punto di riferimento per le famiglie che spesso si trovano a doversi fare carico da sole di tutte le innumerevoli problematiche che sono legate alla gestione dell’autismo”.
“È proprio per questa ragione che il MIUR sta finanziando e sostenendo il tour ‘Cervelli Ribelli’ – conclude il ministero –, portando in 20 città italiane il film ‘Tommy e gli altri’, per raccontare il problema dell’autismo e per creare le basi per un’educazione al rispetto, alla convivenza e alla cittadinanza attiva di tutte le studentesse e tutti gli studenti. Ed è per questo che per il Ministero è stato naturale aderire al progetto del Casale delle Arti, rispetto al quale il MIUR continuerà a premere ogni giorno affinché si sblocchi al più presto la situazione, evitando che la burocrazia diventi un ostacolo per il futuro di queste ragazze e questi ragazzi”. (ANSA 15 febbraio 2018).


                   

Nicola Zingaretti

ZINGARETTI: “REGIONE CONTINUA A SOSTENERE PROGETTO CASALE DELLE ARTI, CI AUGURIAMO SOLUZIONE POSITIVA”

 

“Il progetto del Casale delle Arti per i bambini e ragazzi autistici è una bellissima idea che renderebbe Roma una città più ricca. Come Regione abbiamo sostenuto sin dall’inizio e continueremo sempre a sostenere questo progetto e ci auguriamo una soluzione positiva. In caso contrario siamo disponibili a valutare ogni altro percorso possibile”. Lo dichiara in una nota il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. 15 febbraio 2018

 

 


 

Condividi questo articolo

Informazioni sull'autore

Articoli Correlati

Commenti Facebook