Autismi & Autistici

Il Campidoglio si impegna per il Casale degli autistici. Ne siamo felici, allora quando si comincia?

Oggi il Comune di Roma risponde, anche se indirettamente,  sul “Progetto Casale delle arti ” (anche senza citarlo) e non possiamo che essere contenti. Aspettiamo che il proposito si trasformi in atti concreti. Semmai servisse ricordarlo, c’è una legge recente che fornisce strumenti veloci e inequivocabili per procedere alla formalizzazione del “via libera” al nostro progetto, riporto ancora una volta l’ art 71 del Decreto Legislativo del 3 luglio 2017, n. 117 “Codice del Terzo settore” Da Gazzetta Ufficiale art71 . Se il problema è di tipo burocratico immagino sia risolvibile.

Solo una precisazione: se per “vacuo proclama e polemica strumentale” si intende il mio affannarmi in questo piccolo spazio di autonomia di pensiero, me ne prendo ogni responsabilità senza timore. I miei non son proclami, sono solo frutto della disperazione di un padre che vede affondare nella melma della burocrazia il sogno che aveva costruito in anni assieme ad altre famiglie nella sua stessa condizione, che non corrisponde solo al suo personale interesse, ma a quello di tutti quelli che non dormono la notte pensando alla fine atroce dei propri figli “cervelli ribelli” una volta che loro non avranno più forze e vita per occuparsi di loro. Pensate questo vi prego amiche Assessore, non c’entra la politica, non abbiamo veramente tempo e cuore per impegnarci anche in strategie politiche.

AUTISMO. CAMPIDOGLIO: MASSIMO SOSTEGNO A CENTRO VIA GOMENIZZA
(DIRE) Roma, 16 feb. – “Sosteniamo con convinzione il progetto di un centro polifunzionale dedicato alle ragazze e ai ragazzi con autismo e alle loro famiglie presso l’immobile di proprieta’ capitolina in via Gomenizza. E’ in corso un’intensa interlocuzione con il Miur per definire gli atti necessari, nell’ottica di una positiva sinergia tra istituzioni verso un obiettivo comune. L’attenzione e’ massima per un tema che si colloca in cima alle nostre priorita’. Vogliamo garantire un futuro piu’ solido e sereno ai ragazzi con autismo, anche una volta superati i 18 anni. Preferiamo affidarci a un serio impegno quotidiano, respingendo ogni vacuo proclama ed ogni polemica meramente strumentale. A maggior ragione su un tema cosi’ delicato e importante. Roma Capitale c’e'”. Lo riferiscono, in una nota, l’assessora alla Persona, Scuola e Comunita’ Solidale Laura Baldassarre e l’assessora al Patrimonio e alle Politiche Abitative Rosalba Castiglione.
(Com/Enu/ Dire)
18:55 16-02-18

Condividi questo articolo

Informazioni sull'autore

Articoli Correlati

Commenti Facebook