Fanta-autismo

Ritrovato a Roma il ragazzo che era scomparso sabato

Dopo cinque giorni giorni d è stato ritrovato Emanuele Guerra, il ragazzo di 23 anni scomparso sabato dalla sua casa di Passo Corese. “Lo abbiamo ritrovato a via Nomentana a Roma – ha detto la mamma Alessandra Rossi raggiunta al telefono alle 22 e 15  dai cronisti de Il Messaggero.  Ci era arrivata una segnalazione che diceva che si trovava lì. Sta bene e lo abbiamo riportato a casa”. Da giorni la donna che aveva sporto denuncia di scomparsa alla locale stazione dei carabinieri, stava cercando il figlio al pari delle forze dell’ordine.Inizialmente le ricerche si erano concentrate nelle campagne vicine a Passo Corese, fino a quando è giunta la telefonata che spostato le ricerche sulla Capitale.

Emanuele Guerra

Scomparso un ragazzo autistico di 22 anni in Sabina

 Emanuele Guerra di 22 anni era scomparso dalle 12 di sabato 29 luglio, di lui si serano perse le tracce da quando era uscito di casa e non più  rientrato senza lasciare tracce dietro di sé. A dare l’allarme è stata la mamma che, dopo averlo atteso invano per ore, ha denunciato la scomparsa del ragazzo alle forze dell’ordine. Da quanto RietiLife ha appreso direttamente dai familiari, il 22enne è stato visto per l’ultima volta a Passo Corese in un terreno adiacente alle strutture militari situate al confine tra i Comuni di Fara Sabina e Montelibretti.

Al momento della scomparsa aveva i capelli rasati, un paio di jeans, una maglietta chiara e dei sandali ai piedi. Sulle tracce del giovane si sono messi sin da subito gli investigatori, che stanno letteralmente battendo l’intero quadrante per trovare tracce del ragazzo. Chiunque avesse info utili, e soprattutto veritiere, può contattare direttamente i carabinieri di Passo Corese o la famiglia di Emanuele.

Sui social viaggia l’appello della madre di Emanuele Guerra. Chiunque dovesse vederlo o dovesse avere notizie su di lui chiami immediatamente il 112 o il 113.

Di seguito l’appello della madre: «Devo chiedere a tutti un favore enorme: chiunque di voi abbia il profilo Facebook può mettere la foto di mio figlio che è disperso da tre giorni.

Non ha soldi, non ha documenti. Non so se stia mangiando o bevendo, non so dove dorme perché non si è fatto ospitare da nessuno. Ho presentato la denuncia ai Carabinieri. Vi prego aiutatemi. Probabilmente avrà un aspetto sporco e da malato, vi prego diffondetela notizia il più possibile.”

Molti organi di stampa hanno dato la notizia non specificando la condizione autistica del ragazzo. Riteniamo sia importante ai fini del ritrovamento che si sappia il più possibile sulla persona scomparsa, il comportamento di una persona con autismo, anche ad alto funzionamento, potrebbe essere frainteso da chi non conosce le caratteristiche di una persona neurodiversa.

Abbiamo sentito la cooperativa sociale La locomotiva di Rieti, che si occupa con competenza di persone con autismo, che ci ha confermato che Emanuele è nello spettro e comunque verbale. Chi avesse notizie o segnalazioni può fare riferimento a:

Nunzio Virgilio Paolucci
3407609403
coop.locomotiva@libero.it
Sede operativa: Centro Sant’Eusanio – via S. Eusanio 5 (Porta d’Arce) Rieti

Condividi questo articolo

Informazioni sull'autore

Articoli Correlati

Commenti Facebook