News, Scuola & Tempo

Vota per l’Award Best Pictures dei Summer Camp Aita


Chi vincerà l’ “Award Best Pictures”? E’ una competizione amichevole nata tra i coordinatori dei Summer Camp Aita sparsi in Italia, ognuno di loro ha pubblicato sulla pagina Facebook del suo centro una foto particolarmente significativa dell’attività che sta svolgendo con i ragazzi, chiunque può votarla mettendo un like alla foto che più ritiene meritevole. La foto che entro il 31 luglio avrà ottenuto il maggior numero di “Like”, farà guadagnare al suo campus un ambito premio che sarà consegnato alla riunione annuale dei coordinatori che si terrà a Roma. E’ un modo simpatico per immortalare momenti significativi e fare una sana competizione tra Summer Camp Aita. Ogni campus ha un coordinatore che ho postato la foto prescelta sulla pagina Facebook.


GUARDA CON ATTENZIONE LE FOTO IN GARA CLICCA SOPRA PER INGRANDIRLE


QUANDO HAI SCELTO CLICCA SUL LINK CORRISPONDENTE E METTI IL TUO LIKE ALLA FOTO CHE PREFERISCI

  1. Soccer Camp S. Martino al Cimino (vt) Per Progetto Aita Onlus Fondazione Milan
  2. Summer Camp  Aita Roma Nuoto belle Arti
  3. Summer Camp Aita Sciacca
  4. Summer Camp Aita Fondi
  5. Summer Camp Aita Catania Ekipe club
  6. Soccer Camp Milano per Progetto Aita Onlus Fondazione Milan
  7. Soccer Camp Napoli per Progetto Aita Onlus Fondazione Milan
  8. Summer Camp Aita Bari
  9. Summer Camp Aita Siracusa
  10. Sumemr Camp Aita Catanzaro

L’estate per chi ha figli in carico è comunque la stagione peggiore dell’anno, anche se vogliono spacciarcela come un periodo di riposo e spensieratezza. Ancora più atroce è l’estate con figli autistici. Ne abbiamo già ampiamente parlato, facendoci confermare il concetto persino da Marina Viola da Boston. Però c’è un’eccezione… Nelle città d’ Italia dove c’è un Summer Camp Progetto Aita Onlus, le cose possono andare diversamente. I ragazzi neurodiversi hanno possibilità di passare del tempo in un centro sportivo assieme a coetanei “nella norma” con l’ assistenza di persone specializzate e con la specifica competenza di poterli seguire in un’attività inclusiva ludico ricreativa.

Il modello di Progetto Aita Onlus, consiste nello strutturare collaborazioni con centri sportivi che già organizzano campi estivi per normotipici e attraverso un format consolidato nel tempo, inserire ragazzi autistici nelle varie attività del centro. Peculiarità del modello sono i tutor Aita che in base alle esigenze dei singoli ragazzi effettuano un tutoraggio in rapporto di 1:1, 1:2 o 1:3 permettendo di fatto la reale inclusione in tutte le attività del centro.

Alle iniziali storiche sedi di Catania, Roma e Milano nel corso degli anni si sono affiancate prima quelle di Napoli, Bari, Siracusa e Sciacca e da quest’anno nuovi summer camp Aita apriranno a Catanzaro, Fondi, Torino, Viterbo e altri due campus nelle città di Roma e Catania.

Per le sedi di Milano, Napoli e Viterbo l’esperienza dei summer camp Aita si inserisce all’interno di un progetto che si chiama “Special Soccer Camp” di Fondazione Milan che da anni supporta il Progetto Aita Onlus nelle sedi di Milano e Napoli.


PER ALTRI RIFERIMENTI

AL VIA IN TUTT’ITALIA AI NUOVI SUMMER CAMP AITA


ARTICOLI PRECEDENTI SUI SUMMER CAMP AITA

Il nuovo libro di Mazzone sullo sport per noi autistici

Da Roma a Siracusa, partono i Summer Camp del Progetto AITA.

 

Condividi questo articolo

Informazioni sull'autore

Articoli Correlati

Commenti Facebook