News, Scuola & Tempo

Assessore Laura Baldassarre, cerca proposte concrete sugli autistici? Noi siamo qui..

laura-baldassarre

Leggiamo con grande piacere il lancio dell’agenzia Dire che ci informa che l’assessore alle Politiche sociali del Comune di Roma Laura Baldassarre ha dichiarato nella sua “diretta Facebook” che sta incontrando tante associazioni e famiglie per avere proposte concrete sull’autismo.

(LZ) SOCIALE. BALDASSARRE: CAMPAGNA ASCOLTO SU AUTISMO, FATECI PROPOSTE

(DIRE) Roma, 25 gen. – “Sul tema dell’autismo posso dire che stiamo incontrando le tante associazioni, gli operatori e le famiglie. Vorremmo avere una strategia basata su un ascolto reale e concreto, e sentire non solo le esigenze ma anche le proposte.
Questo perche’ abbiamo bisogno di una politica permanente”. Cosi’ l’assessore alle Politiche sociali del Comune di Roma, Laura Baldassarre, in diretta sulla sua pagina Facebook.
(Zap/ Dire)

Prendiamo questa felice occasione per ricordare all’assessore Baldassarre che già da diversi mesi la sindaca Raggi è stata informata di una proposta concreta per creare nella sua città un centro pilota, localizzato nel 1° Municipio e che ha come capofila il MIUR.

Un progetto di reale inclusione sociale e formazione lavorativa dedicato agli autistici maggiorenni, nel delicato passaggio in cui la scuola non li vuole più e dunque per loro inizia un triste futuro di “fantasmi”.

Il progetto prevede la restituzione alla cittadinanza di un fantastico casale, che per varie ragioni da anni è chiuso e sottratto alla sua destinazione di bene destinato a usi sociali. La storia è riassunta in questi nostri pezzi…Ma siamo sicuri che lei la conosca.

Eccomi ancora qui gentile Sindaca Virginia Raggi…Le avevo detto che noi autistici siamo tenaci! Ora la voglio aiutare dandole altri elementi per valutare la richiesta che le avevo fatto nella precedente mia “segnalazione”. Ho raccolto poco fa una breve documentazione fotografica del Casale Gomenizza di cui le ho parlato e su cui esiste un fantastico…

Sindaca Raggi hai messo anche noi autistici in freezer? Ci bastava già la mamma frigorifero…

Gentile Sindaca Raggi, la intervistammo durante la sua campagna elettorale su quello che avrebbe fatto per noi autistici, una volta eletta. Lei ci rispose con precisione, cortesia e dettagli che ci fecero al tempo intuire una solida competenza sui nostri problemi. Le fummo in cuore grati della sua risposta….

C’è stata anche su questo argomento un’ interrogazione urgente che richiedeva una risposta scritta… Il documento è stato protocollato il 3 novembre.

INTERROGAZIONE URGENTE A RISPOSTA SCRITTA

del   3 novembre 2016                 

La sottoscritta Consigliera dell’Assemblea capitolina di Roma Capitale, Valeria Baglio

PREMESSO

Che In diverse lettere tra il Municipio I, Roma Capitale e la Sindaca Virginia Raggi scritte dal 30 marzo 2016 – una missiva diretta all’allora Commissario Straordinario Tronca con prot. N. 52326 – al 20 luglio 2016 – una lettera alla Sindaca prot. N.120983 – e infine al 22 settembre 2016 – lettera alla Sindaca con prot. N. 152683 – gli assessori competenti e la Presidente del I Municipio pongono l’attenzione sul Casale Gomenizza, una struttura del Comune, nel verde e completamente restaurata ma inutilizzata, che si trova nel centralissimo quartiere Prati, proprio dietro alla Rai di via Teulada. Per quel Casale è stato presentato un progetto pilota, denominato “Il Casale delle Arti”, del quale è capofila il MIUR con il patrocinio del I Municipio, per un centro urbano aperto alla cittadinanza e l’inclusione di ragazzi neurodiversi ed è stata ufficializzata la richiesta di affidamento della struttura al MIUR;

che la Direzione del Dipartimento Patrimonio aveva segnalato alla Gestione Commissariale che per il Casale in oggetto era stata avanzata una richiesta anche dall’Ente Strumentale della Regione Lazio Roma Natura, e aveva chiesto indicazioni più specifiche sull’assegnazione.

INTERROGA

l’Assessore con delega al patrimonio e la onorevole Sindaca di Roma Capitale sullo stato di avanzamento del procedimento relativo al Casale Gomenizza.

A tal proposito chiede di sapere:

  • Se è stata ricevuta dalle vostre Segreterie la proposta di progetto del MIUR.
  • Se il casale Gomenizza risulta attualmente libero e non utilizzato.
  • Se sullo stesso edificio risulta una richiesta anche di altri Enti e/o Istituzioni.
  • Se si è proceduto a valutare la richiesta di affidare la struttura al richiedente MIUR.
  • Se sono intercorsi incontri con MIUR o con il Municipio sul progetto de “Il Casale delle Arti”.
  • Quali iniziative intende intraprendere l’Amministrazione di Roma Capitale, e in quali tempi, per promuovere il progetto suddetto, che prevede l’inclusione di ragazzi neurodiversi, tra le altre anche per attività di giardinaggio, iniziative utili ai ragazzi stessi quanto alla collettività.

La Consigliera dell’Assemblea Capitolina

           Valeria Baglio


Magari è una buona occasione per mettere questo argomento nella sua agenda di possibili proposte concrete sull’autismo a Roma. Speriamo veramente che Lei possa almeno poterci minimamente considerare interlocutori, anche per dirci che non è possibile andare avanti su quel progetto…La Sindaca Raggi non ha avuto proprio tempo per farlo e possiamo capirla, ma dato che Lei si è dimostrata disponibile siamo qui…
Speriamo vivamente che gli interventi sull’autismo non tornino sempre nelle solite mani, quelle per capirci di chi ancora dice che per risolvere problemi come i nostri il lavoro vero vada fatto sulle mamme, sulle famiglie,  che soprattutto quando i “bambini autistici” diventano uomini e donne non saprebbe veramente che pesci pigliare….
Ancora una volta attendiamo fiduciosi nella buona volontà della nostra Amministrazione Comunale nel prenderci in considerazione, anche solo per capire meglio quello che vorremmo proporre…
Ah ora postiamo tutto sul suo profilo Facebook…. Così  siamo sicuri che ci legga. In ogni caso ci rifaremo vivi…Non molliamo di sicuro!!!

Condividi questo articolo

Informazioni sull'autore

Articoli Correlati

Commenti Facebook