News, Scuola & Tempo

Trovata una casetta mobile per Franco e la sua famiglia

casetta

Una cooperativa di Loria in provincia di Treviso mette a disposizione una casetta mobile per Franco e la sua famiglia. All’appello della mamma del ragazzo autistico di 19 anni di Villa Ripa, pubblicato oggi, hanno risposto anche altri, offrendo alloggi un po’ troppo distanti dal luogo dove lavora il papà e dove Franco fa le sue terapie. Ringraziamo tutti coloro che si sono mostrati attenti e la onlus Autismo Abruzzo che ha trovato una sistemazione alla famiglia nell’attesa della casetta.

Una casa mobile con 45 mq di spazio, un luogo sicuro nel quale Franco e la sua famiglia potranno provare a riprendere almeno il sonnresidence-francoo, nell’attesa che le scosse si calmino e possano tornare nella loro abitazione di Villa Ripa. L’ha messa a disposizione la Cooperativa Agora di Loria (TV).  Arriverà tra qualche giorno, il tempo di trovare il modo e i fondi per il trasporto. 

Nel frattempo Autismo Abruzzo Onlus si è mossa: “non potevamo lasciare Franco dormire ancora una notte in auto” e ha riservato  un piccolo appartamento con colazione e con cucina in un residence di Giulianova.

“Domani Marino (padre di Franco) potrà andare a lavorare sereno e riposato, Franco e Sabrina potranno passeggiare e la sorella Alessandra sarà libera di utilizzare al meglio la sua giornata.”

Ringraziamo chi ha condiviso e risposto all’appello. Continueremo a seguire la storia di Franco e di tutti coloro che stanno vivendo le conseguenze di questo terremoto con la difficoltà e con la paura di rimanere soli.

 

Condividi questo articolo

Informazioni sull'autore

Articoli Correlati

Commenti Facebook