News, Scuola & Tempo

La carica di teppartautistici sbarca a Palazzo Strozzi

teppa7

Finalmente si ritornerà a parlare di teppartautistici. O meglio di quella categoria di autistici particolarmente sensibili all’arte figurativa, plastica, partecipativa, performativa ecc. non solo produttori di arte in senso classico ma anche semplici fruitori di opere d’arte.
Questa volta la notizia arriva da Firenze. Si tratta dell’iniziativa Sfumature, organizzata da Palazzo Strozzi insieme con l’Associazione Autismo Firenze che darà la possibilità ai ragazzi autistici tra i 15 e i 20 anni di visitare attivamente, con l’aiuto di guide ed educatori, le opere esposte nel complesso rinascimentale. Quattro appuntamenti, uno al mese, da ottobre 2016 a gennaio 2017 (5 ottobre, 2 novembre, 7 dicembre e 11 gennaio).

Un modo per avvicinare questi ragazzi all’arte e fornire loro nuovi stimoli per lo sviluppo di interessi e competenze sociali e perchè no professionali. Per prenotare le visite, è possibile scrivere all’indirizzo email sul sito di Autismo Firenze.
La mostra che i teppartautistici fiorentini potranno ammirare è quella dell’artista contemporaneo cinese Ai Weiwei con le sue grandi installazioni di.  A guidare i ragazzi in quest’avventura saranno gli educatori del Centro Casadase di Autismo Firenze.
Speriamo che l’iniziativa di Palazzo Strozzi venga presto imitata da altre illustri istituzioni culturali e “contenitori” di arte. Siamo fermamente convinti (avendolo sperimentato sul campo) che l’immersione in un ambiente ricco di stimoli, di emozioni, provocazioni ecc. sia un’esperienza eccezionale per i ragazzi autistici, straordinariamente sensibili all’arte e soprattutto dotati di una notevole affinità e corrispondenza istintiva e sensoriale con gli esempi più fulgidi e dirompenti dell’espressività artistica contemporanea.

GUARDA LE PRECEDENTI IMPRESE TEPPARTAUTISTICHE


IL MANIFESTO DEI TEPPARTAUTISTICI

Condividi questo articolo

Informazioni sull'autore

Articoli Correlati

Commenti Facebook