News, Scuola & Tempo

I Gloriosi Teppautistici all'Isola d'Elba

elba3 2 copia


Le imprese non finiscono mai per i teppautistici in cerca di gloria. Domenica scorsa 8 maggio due ragazzi dello spettro autistico Matteo e Mario (a destra nella foto) si sono cimentati in una Mezza Maratona all’Isola d’Elba. A seguire la competizione (pure in veste di atleta) la nostra amica Diana Vitali (sempre nella foto) dell’Associazione Onlus Petra & Piras, qui come rappresentante di Sod Italia Onlus, l’associazione che si occupa della displasia setto ottica e ipoplasia del nervo ottico di cui è affetta sua figlia Carolina. L’associazione Sod Italia Onlus segue durante tutto l’anno anche un gruppo di ragazzi affetti da autismo severo (oltre a Matteo e Mario ci sono Claudio, Francesco e Roberto) che hanno raggiunto traguardi eccezionali, nello sport e nella vita.

elba2

Da diversi anni SOD ITALIA ONLUS sostiene attivamente un gruppo dì atletica, composto da ragazzi con diverse disabilita e autismo, che si allenano con programmi speciali e partecipano a gare podistiche.
Fanno parte della società sportiva CLUB ATLETICO CENTRALE di ROMA E sono sono seguiti dal tecnico federale Leonardo Zerulo.

“E’ la prima volta che abbiamo partecipato con i ragazzi alla Prima Maratona e Mezza dell’Isola d’Elba – ha fatto sapere Diana – è stata un’occasione meravigliosa non solo per competere ma anche per approfondire le relazioni interpersonali e rendere più unito il gruppo”.


Ifa78e11e-7c4d-4334-a437-a4d1ced423f2 ragazzi e lo staff sono stati ospitati presso la Base Militare di Val Carene dove già da un paio d’anni trascorrono soggiorni estivi ma anche primaverili indimenticabili pure i teppautistici della truppa Petra & Piras.

“Come sempre ci è stata riservata un’accoglienza calorosa e partecipe – ha aggiunto la Vitali – che si è rivelata decisiva per favorire l’adattamento, l’autonomia e l’interazione”. A dimostrazione dell’affetto e simpatia che i militari nutrono per i ragazzi, il comandante della base Ten. col. Maurizio Silvestri ha corso la Mezza Maratona con la maglietta dell’associazione.


La quasi naja dei Teppautistici alla base militare

Sempre all’Isola d’Elba, nell’estate 2014, dieci teppautistici, seguiti da tre accompagnatori (bravissimi), sono stati ospitati della Base Militare di Val Carene sin dal primo momento si sono perfettamente integrati con gli altri ospiti della base appassionandosi in  varie attività svolte insieme. L’iniziativa  è stata svolta con grandisimo spirito di collaborazione da parte di tutto il personale militare e civile della base (sono riusciti anche a fare l’alzabandiera mattutina militari e autistici sull’attenti insieme, alle 8.00 in punto!!!!). I ragazzi  sono stati impegnati in momenti musicali, serate danzanti, tornei sportivi, gita in barca. La base logistico addestrativa di Val Carene è composta da una parte campeggio e da una parte piccoli alloggi e bungalow. La capienza massima è di circa 150 persone alloggiate. Nel periodo ottobre-aprile la base ospita i reparti che svolgono nell’isola addestramento operativo. Nella stagione estiva, tramite un coordinamento gestito dallo Stato Maggiore Esercito, la base invece  ospita il personale militare e civile (anche delle altre Forze Armate) con le proprie famiglie per brevi periodi di riposo (il personale in rientro da missioni operative all’estero ha la precedenza su altro personale per poter essere ammesso). Il Comandante della base Ten. col. Maurizio Silvestri e i suoi uomini hanno sempre accolto con grande entusiasmo  i nostri teppautistici, mettendo una straordinaria passione nelle attività che abbiamo svolto assieme a loro nella base militare.

 

 

Condividi questo articolo

Informazioni sull'autore

Articoli Correlati

Commenti Facebook