Il film di noi autistici, News, Video

Tommy fa le prove da fantasma…

Ci siamo tolti la maschera
per non essere riconosciuti
nella follia che affolla
il nostro muto pensare

tommy maschera jasonTommy si è invece messo la maschera, non doveva essere visto in viso perché la giornalista che mi ha intervistato, su lui prossimo invisibile maggiorenne, ha avuto precisa disposizione di non riprendere in viso minorenni. Non si discute, anzi è una buona norma. Tommy quindi per essere visibile si è messo la maschera.

Ha  preso quella di Jason il serial killer di “Venerdì 13”. In una sintesi molto riduttiva quel classico dell’ horror ha come protagonista un ex ragazzino con disturbi mentali, che dopo essere stato vittima di crudelissimi bulli si trasforma in un massacratore zombie. Sotto la maschera Tommy rideva perché era consapevole di essere protagonista di una presa in giro, ma allo stesso tempo sembrava volersi allenare alla sua prossima fase fantasmatica dell’esistenza.

Ho scritto sin dal mio primo libro di autistici maggiorenni che diventano fantasmi, mi sembrava lontanissimo il momento in cui me ne sarei sentito uno con il fiato sul collo. Ora ci sono, anzi ci siamo tutti e due. Siamo in ballo e dobbiamo ballare.

Ho quindi  lanciato l’ idea della festa dei 18 anni dell’ autistico festeggia la sua “guarigione”. Mi sarei aspettato una corsa per proporci un posto dove farla senza svenarci. Ancora nulla…Ma confidiamo! In compenso la festa che ancora non ha un luogo dove essere celebrata è diventata una notizia.

Oddio davvero devono essere finite le notizie se il compleanno di Tommy si è trasformato in fonte primaria. Mi sembrava che il termine dell’ autismo a 18 anni non facesse ancora scalpore…Eppure l’annuncio è esplosa trascinando con se  stupore e meraviglia…E’ persino carnevale e le maschere non dovrebbero meravigliare!



Copertura completa in un giorno

Gianluca Nicoletti denuncia: “Mio figlio autistico per la legge a 18 

L’Huffington Post – ‎31 gen 2016‎
Ecco cosa può accadere alla soglia dei 18 anni a un ragazzo autistico, secondo la denuncia del giornalista e scrittore Gianluca Nicoletti, che descrive la situazione che si trova a vivere con suo figlio Tommy, affetto da questa patologia e che il 26 

Home > News > Gianluca Nicoletti: ‘Mio figlio a 18 anni non sarà più 

Gossip News – ‎29 gen 2016‎
Gianluca Nicoletti, giornalista e scrittore, autore di due romanzi in cui racconta la vita insieme a suo figlio Tommy, autistico, “Una notte ho sognato che parlavi” e “Alla fine qualcosa ci inventeremo”, denuncia una dura realtà: a 18 anni suo figlio 

Autismo, Gianluca Nicoletti: ‘Mio figlio a 18 anni non sarà un fantasma’

ControCopertina – ‎30 gen 2016‎
L’autismo, un’infermità che malauguratamente è costantemente più abituale anche tre giovanissimi e purtroppo non prese con le dovute misure dalla legge italiana. Si è molto discusso in questi giorni sull’allarme lanciato da un padre, il corrispondente …

Autismo: la legge fa miracoli, Gianluca Nicoletti spiega perche dopo 

Centritalia online – ‎30 gen 2016‎
La Psichiatria, di fatto disconosce la patologia, da quando il ragazzo compie 18 anni, i genitori sono lasciati a loro stessi, abbandonati dallo Stato, lo stesso che così sollecitamente e severamente pretende le tasse, per carità legittime, fino all 

Gianluca Nicoletti, padre di un ragazzo affetto da autismo denuncia 

News24web – ‎31 gen 2016‎
Autismo Al compimento dei 18 anni di età le famiglie che hanno un figlio affetto da autismo non possono più contare sui sostegni previsti a favore da chi è affetto da questa condizione.. A denunciare questa situazione è il giornalista Gianluca 

Autismo, l’allarme lanciato da un padre di “Mio figlio Tommy è 

News Italiane – ‎30 gen 2016‎
Ha fatto discutere in questi giorni l’allarme lanciato da un padre, il giornalista Gianluca Nicoletti il quale ha voluto raccontato la triste storia de figlio Tommy, autistico che il prossimo 26 febbraio compirà 18 anni. Il giornalista ha inviato una 

«Mio figlio a 18 anni non sarà più autistico»

Vanity Fair.it – ‎28 gen 2016‎
1|10«Mio figlio a 18 anni non sarà più autistico, per la legge» Gianluca Nicoletti e suo figlio Tommy, il 26 febbraio maggiorenne. @Gianluca Nicoletti; 2|10«Mio figlio a 18 anni non sarà più autistico, per la legge» «Al compimento del diciottesimo anno 

“Mio figlio è autistico: compiendo 18 anni per lo Stato sarà un 

La Tecnica della Scuola – ‎30 gen 2016‎
Mio figlio è autistico, ma a 18 anni per lo Stato non lo sarà più: è forte la denuncia di Gianluca Nicoletti, scrittore e giornalista di Radio 24. Il 30 gennaio ha rilasciato delle dichiarazioni che faranno discutere: suo figlio Tommy, affetto da 

Adulti autistici: facciamo chiarezza

LetteraDonna – ‎29 gen 2016‎
Davvero la legge italiana considera i maggiorenni come non più affetti dalla sindrome, come denunciato dal giornalista Gianluca Nicoletti? Abbiamo chiesto spiegazioni a un avvocato. ThinkstockPhotos-486748776 «Tommy compie 18 anni il 26 febbraio e a …

Gli adulti autistici non esistono?

LetteraDonna – ‎29 gen 2016‎
Non è la prima volta che se ne parla, ma il giornalista e scrittore Gianluca Nicoletti ha rilanciato la questione sul portale Per noi autistici pochi giorni fa, un mese prima che suo figlio compia 18 anni. «Tommy compie 18 anni il 26 febbraio e a tutti 

Autismo: un giornalista racconta quello del figlio

Benessere – Guidone.it – ‎31 gen 2016‎
Lo ha fatto il giornalista Gianluca Nicoletti. Suo figlio Tommy non è più un bambino, presto compirà 18 anni. Ma non è nemmeno un adulto, perché l’autismo non lo rende autonomo. Ma c’è di più. In Italia l’autismo è ancora considerato una patologia …

Autismo. Polemica sulla ricerca di “storie positive” da raccontare in tv

Disabili.com – ‎31 gen 2016‎
Sulla scelta di rappresentare le buone prassi e i casi “positivi” di autismo si è espresso in termini molto critici il giornalista Gianluca Nicoletti – padre di un ragazzo autistico – che non ci sta a far passare l’idea che essere autistici sia “una 

Autismo, i “bambini” fantasma

MedicinaLive – ‎30 gen 2016‎
Quando si parla di autismo non si dovrebbero dimenticare i “bambini” fantasma. Coloro che, arrivati i 18 anni, a prescindere dalle condizioni di salute, vengono dimenticati dalla medicina e dallo stato, diventando adulti nominalmente ma nella realtà…

Condividi questo articolo

Informazioni sull'autore

Articoli Correlati

Commenti Facebook