News, Scuola & Tempo

Viva i #teppautistici conservieri

Il rovello che più tormenta i genitori che si preoccupano per noi autistici è quello di immaginarci da adulti, soprattutto in una società in cui sei pesato e valutato in base del tuo lavoro. Chi non lavora è fuori della dignità sociale, per questo la disoccupazione è già in sè una circostanza drammatica e dolorosissima. E’ quindi comprensibile che il genitore del neurodiverso non solo è oppresso dall’ idea che per lui sarà sempre difficile, se non impossibile, avere relazioni gratificanti oltre quelle familiari. Ancora di più è lancinante la certezza che non sarà mai preso in considerazione per svolgere un’attività lavorativa. Almeno quelli di noi definiti “a basso funzionamento” (come Tommy Nicoletti e i suoi amici #teppautistici) per capirci.

12016423_651239081645622_108071484_n 2

Quando per loro finirà il tempo delle piscine, dei campetti sportivi, dei laboratori creativi, delle gite e gitarelle…Che faranno? Diventeranno mai grandi? Quando la scuola li sbatterà definitivamente fuori come impiegheranno il loro tempo?

Molti di noi #teppautistici hanno una buona dimestichezza con gli attrezzi di cucina, hanno attitudine co le attività agricole (i nostri oggi sono andati a raccogliere le olive, presto ne avremo la cronaca. Ma tutto questo diventerà mai per loro a qualcosa che possa assomigliare a un lavoro?

Una speranza mentre eravamo assorti in tali lugubri pensieri ce l’ ha suggerita una mail arrivata proprio ora e che segnala una possibile risposta alle nostre domande e che da dieci anni sta funzionando a Castiglione Fiorentino.


Buonasera,

mi chiamo Daniela Panariello faccio parte di un’associazione di volontariato onlus per ragazzi autistici  e seguo da tempo la pagina di Gianluca Nicoletti , ad aprile avevo anche lasciato un messaggio in privato, al quale non ho avuto risposta,  per segnalare un’iniziativa meritevole di diffusione: l’apertura di un laboratorio di trasformazione alimentare dove dei ragazzi/adulti con autismo, ma non solo, trascorrono le loro giornate. In questo laboratorio producono marmellate, succhi di frutta, passate di pomodoro e tanto altro.
Ho letto su facebook il post per il film sull’autismo…viene chiesto di segnalare situazioni meritevoli di divulgazione e allora provo a risegnalare la nostra! 
vi lascio un link dove potete vedere di cosa si tratta….in attesa di un vostro gradito riscontro porgo
Distinti saluti.
Daniela Panariello

www.laconserveria.it


 

Scarica l’ opuscolo della Conserveria


 

Condividi questo articolo

Informazioni sull'autore

Articoli Correlati

Commenti Facebook